Nabucco

Giovedì 5 dicembre 2019, ore 21:00, Teatro Alighieri di Ravenna

NABUCCO

 

Opera in quattro parti di Giuseppe Verdi su libretto di Temistocle Solera

Esecuzione in forma di concerto

     

Nabucodonosor - Daniele Girometti

Zaccaria - Cesare Lana

Abigaille - Renata Campanella

Ismaele - Paolo Gabellini

Fenena - Julija Samsonova Khayet

Grande Sacerdote di Belo - Gianandrea Navacchia

Anna - Etsuko Ueda

Abdallo - Cristobal Campos

Coro lirico Calamosca-Mariani Città di Ravenna

Orchestra Città di Ferrara

Carlo Argelli, direttore d'orchestra.

Il Coro Calamosca-Mariani festeggia i 25 anni con “Nabucco”

In primo piano

Il 5 dicembre 2019, il Coro Calamosca-Mariani Città di Ravenna ha festeggiato i 25 anni dalla sua fondazione. Per omaggiare questo evento, è stato messo a disposizione il Teatro Alighieri e si è eseguita l'opera Nabucco di Giuseppe Verdi in forma di concerto. Il Coro Calamosca-Mariani e l'Orchestra Città di Ferrara hanno raggiunto un risultato eccellente, merito della preparazione e della direzione magistrale del M° Carlo Argelli. Ottimi i solisti, che hanno dato tutti prova si straordinarie doti vocali: Daniele Girometti (Nabucodonosor), Cesare Lana (Zaccaria), Renata Campanella (Abigaille), Paolo Gabellini (Ismaele), Julija Samsonova Khayet (Fenena), Gianandrea Navacchia (Grande Sacerdote), Etsuko Ueda (Anna) e Cristobal Campos (Abdallo). Si ringrazia il comune di Ravenna e la cittadinanza per aver partecipato a questa trionfale serata.

Concerto Musica e Poesia

Il 28 settembre il Coro lirico Calamosca-Mariani si è esibito alla Chiesa di Marina di Ravenna in un concerto dedicato al dialogo fra musica e poesia insieme a poeti ravennati. Il concerto del Coro Calamosca ha visto l’esecuzione di brani di Händel, Puccini, Mascagni, Verdi, Rossini e Wagner. La serata ha riscosso un grande successo di pubblico.

Concerto lirico a Treia MC

Sabato 16 dicembre 2017, il Coro Lirico Calamosca di Ravenna si è esibito a Treia (MC) con un concerto dedicato alla popolazione che ha subito gravi danni a seguito del terremoto. Questa collaborazione tra la città di Ravenna e quella di Treia è iniziata con l'incontro della solidarietà ravennate che attraverso l'associazione RC Mistral, la Protezione Civile di Ravenna, ha portato nella città marchigiana un contributo di aiuti raccolti attraverso i cittadini della città bizantina. Il concerto è stato eseguito nella nuova chiesa di Treia, ricostruita in legno, dopo che il Santuario del Santissimo Crocifisso è stato gravemente danneggiato dal sisma e tuttora inagibile. Il concerto del Coro Calamosca ha visto l’esecuzione di brani di Bach, Wagner, Puccini, Mascagni, Verdi, Rossini e Bellini e Durante. Non sono mancati i tradizionali canti di Natale. La direzione del coro è naturalmente affidata al maestro Carlo Argelli con accompagnamento al pianoforte del maestro Mirko Maltoni. La serata lirica ha visto impegnati come solisti Etsuko Ueda, soprano, Gianandrea Navacchia, baritono, e Ernesto Carvi, tenore.