Canta

cantachetipassaCanta che ti passa - Canto amatoriale è piccolo fenomeno in crescita, lo scrive la Repubblica dell'8 marzo 2014. Cantare in un coro non è solo un divertimento, è una scuola che favorisce la socializzazione e la disciplina. Educa la persona ad interagire con gli altri, per mezzo della musica.

D’altro canto far parte di un gruppo corale richiede anche l' accettare i limiti musicali dell’altro. In cambio arrivano a piene mani: benessere psicofisico, opportunità di esprimersi e il senso d'inclusione.